Indietro

Reti d’impresa e Lavori Pubblici

Come le Reti d’impresa possono partecipare alle gare per l’esecuzione di lavori pubblici

 

Il quadro normativo

Le Reti d’impresa sono tra le formazioni aggregate ammesse alle gare per le aggiudicazioni di lavori pubblici. Il dl 179/2012 (link), convertito in legge 221/2012, introduce questa possibilità nel Codice degli Appalti Pubblici. Inoltre l’ANAC ha emanato la determina 3/2013 con cui ha fornito le indicazioni sulle modalità di partecipazione alle gare d’appalto per le Reti d’Impresa (link).

Oltre alle norme, anche i nuovi strumenti del distacco agevolato del personale tra le imprese (link) e della codatorialità (link) vanno nella direzione di agevolare le aggregazioni delle Reti d’Imprese ai fini della partecipazione ai Lavori Pubblici.

 

Come partecipare

Lo strumento Contratto di Rete è particolarmente versatile, proprio per poter permettere la costituzione di aggregazioni agili che si configurano in maniera opportuna ed efficace per affrontare le specificità di un mercato sempre più veloce e turbolento. Questo si traduce in una grande libertà nel costituire la struttura organizzativa della Rete anche a livello di natura giuridica (link).

Per entrare nel concreto e analizzare l’iter di partecipazione alle gare è necessario segmentare le Reti d’impresa in tre categorie e precisamente:

  • Rete dotata di organo comune con potere di rappresentanza ma priva di soggettività giuridica.
  • Rete a contratto dotata di organo comune privo di potere di rappresentanza o reti sprovviste di organo comune
  • Rete dotata di organo comune e di soggettività giuridica

 

Rete dotata di organo comune con potere di rappresentanza ma priva di soggettività giuridica

La partecipazione di questo tipo di Rete alle gare per lavori pubblici è ammessa solo se l’organo comune dispone dei requisiti espressi nel bando ed eseguirà le lavorazioni previste in misura maggioritaria. L’organo comune può indicare in offerta anche solo alcune fra le imprese aderenti al contratto e deve obbligatoriamente essere parte di queste imprese. La partecipazione congiunta alle gare deve risultare nello scopo strategico indicato nell’Atto costitutivo della Rete. Il contratto di rete può essere redatto nella forma della scrittura privata autenticata, per atto pubblico o nella forma della scrittura privata non autenticata o atto sottoscritto con la firma elettronica. La domanda di partecipazione alla gara deve essere sottoscritta da tutte le imprese retiste che intendono partecipare alla gara. Nel caso di gare d’appalto per lavori è necessario specificare le quote di partecipazione all’aggregazione che devono poi corrispondere alle quote di esecuzione dei lavori stessi; mentre per le gare per servizi e forniture è necessario specificare le parti del servizio o della fornitura che saranno eseguite dai singoli retisti. La scheda di rilevazione dei requisiti generali deve essere presentata da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dall’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. Le dichiarazioni integrative(lettere b, c, m-ter comma 1 art. 38) devono essere presentate da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. La scheda di rilevazione dei requisiti speciali deve essere presentata da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. E’ necessario che l’organo comune apporti i requisiti in misura maggioritaria. L’offerta tecnica e l’offerta economica devono essere sottoscritte da tutte le imprese retiste che partecipano alla gara. L’impegno a conferire il mandato non è necessario solo se il contratto di rete è redatto nella forma minima della scrittura privata autenticata, perché la sottoscrizione di tutte le imprese della domanda in offerta integra l’impegno vincolante. L’impegno a conferire il mandato è necessario, nella forma minima della scrittura privata autenticata se il contratto di rete non è stato redatto per atto pubblico o scrittura privata autenticata.

 

Rete a contratto dotata di organo comune privo di potere di rappresentanza o reti sprovviste di organo comune

Per questo tipo di Rete valgono le stesse regole fissate per la partecipazione dei RTI tradizionali (Raggruppamenti Temporanei di Impresa).La partecipazione congiunta alle gare deve risultare nello scopo strategico indicato nell’Atto costitutivo della Rete. La domanda di partecipazione alla gara deve essere sottoscritta, a pena di esclusione, dall’impresa che riveste le funzioni di organo comune nonché da ognuna delle imprese aderenti al contratto di rete che partecipano alla gara. La scheda di rilevazione dei requisiti generali deve essere presentata da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. Le dichiarazioni integrative (lettere b, c, m-ter comma 1 art. 38) devono essere presentate da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. La scheda di rilevazione dei requisiti speciali deve essere presentata da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. Una fra le imprese deve apportare requisiti in misura maggioritaria. L’offerta tecnica e l’offerta economica devono essere sottoscritte da tutte le imprese retiste che partecipano alla gara. L’impegno a conferire il mandato è necessario. Nella forma minima della scrittura privata autenticata nel caso in cui il contratto di rete non sia stato redatto per atto pubblico o scrittura privata autenticata. Per scrittura privata qualora il contratto di rete sia stato redatto per atto pubblico o scrittura privata autenticata.

 

Rete dotata di organo comune e di soggettività giuridica

La partecipazione di questo tipo di Rete è ammessa solo se l’organo comune dispone dei requisiti espressi nel bando ed eseguirà le lavorazioni previste in misura maggioritaria. L’organo comune può indicare in offerta anche solo alcune fra le imprese aderenti al contratto e deve obbligatoriamente essere parte di queste imprese. La partecipazione congiunta alle gare deve risultare nello scopo strategico indicato nell’Atto costitutivo della Rete. Il contratto di rete deve essere redatto nella forma della scrittura privata autenticata o per atto pubblico. La domanda di partecipazione alla gara deve essere sottoscritta dall’organo comune. Nel caso di gare d’appalto per lavori è necessario specificare le quote di partecipazione all’aggregazione che devono poi corrispondere alle quote di esecuzione dei lavori stessi. Nel caso di gare per servizi e forniture è necessario specificare le parti del servizio o della fornitura che saranno eseguite dai singoli retisti. La scheda di rilevazione dei requisiti generali deve essere presentata da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. Le dichiarazioni integrative (lettere b, c, m-ter comma 1 art. 38) devono essere presentate da ognuna delle imprese retiste se l’intera rete partecipa o dell’organo comune e dalle imprese, appartenenti alla rete, indicate nella domanda di partecipazione, qualora solo alcune tra le imprese retiste partecipano alla gara stessa. La scheda di rilevazione dei requisiti speciali può essere presentata dal solo organo comune con indicazione dei requisiti apportati dalle imprese retiste. E’ necessario che l’organo comune apporti i requisiti in misura maggioritaria. L’offerta tecnica e l’offerta economica devono essere sottoscritte dal solo organo comune. L’impegno a conferire il mandato non è necessario dove ricorrano le condizioni specifiche per la partecipazione alla gara.

Roberto Crepaldi
Roberto Crepaldi

robertocrepaldi@libero.it

Dal 1990 lavoro nelle imprese di costruzioni, sono stato direttore generale e membro di diversi consigli di amministrazione di imprese di medie e grandi dimensioni. Sono co-fondatore di I.M.S (Integrated Management Services) e responsabile del settore controllo di gestione e contabilità direzionale.

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.