Indietro

Le 10 + 1 Regole d’Oro per un efficace rapporto professionale col vostro gestore corporate

Tutti ci ricordiamo il sistema economico, finanziario, bancario ante marzo 2007.

Poi arrivano i primi segnali BNP Paribas, Bearn Stearns, le cartolarizzazioni ed i mutui sub prime. Chi non ricorda Northern Rock, Lehman Brothers, Aig, Fredie Mac e Fannie Mae? Il blocco del credito ed i credit crunch del 2009 e del 2012, i crediti deteriorarti, le Bad Bank, gli NPL etc. etc.

Questo un breve excursus storico degli ultimi 10 anni del sistema economico-finanziario-bancario.

Vi invito alla visione di questo spezzone tratto dal film Too Big To Fail che ben evidenzia l’origine della crisi finanziaria partita dagli Stati Uniti, i motivi, e di fatto la causa: LA MANCANZA DI REGOLE PERCHÉ’ NESSUNO LE VOLEVA.

 

Qual è stata la conseguenza? La ritorsione dei regulators verso gli Istituti di Credito e quindi nuove regole, regolamenti e direttive: siamo passati dalla mancanza di regole alla bulimia di regole, a nuovi modi di valutare la Banca (il patrimonio, gli asset e la liquidita’) e di conseguenza a nuove regole di accesso al credito.

Tralasciamo concetti noti quali Basilea 1 – 2 – 3, Rating, Cet 1 Ratio, il Bail in, e andiamo oltre.

Tutti avrete notato come (giustamente) i gestori del vostro istituto di credito stiano sempre più ponendo l’attenzione sul futuro del vostro business piuttosto che sul passato:  l’analisi va fatta in prospettiva, guardando avanti. Il finanziamento vi viene concesso oggi dalla Banca, ma voi glielo restituirete nel futuro.

Questo porta a nuove richieste delle Banche, alla necessità di reperire dalla clientela documentazione finanziaria idonea al calcolo dei flussi per esempio, all’enfasi sulla valutazione dei Rendiconti Finanziari e dei Cash Flow futuri, all’Analisi di Piani Industriali attendibili.

Nei prossimi articoli parlerò infatti dei  due strumenti fondamentali che governano il rapporto Banca e Impresa: di cui uno è sicuramente il Rendiconto Finanziario

Ora mi soffermo invece su alcuni consigli operativi.

 

Le 10 + 1 Regole d’Oro

  1. RATING ATTUALE > Conoscerlo per Migliorarlo.
  2. BILANCIO (Equilibrato – Indici Patrimoniali, Economici e Finanziari significativi) >>> Debt Service Coverage Ratio>>>
  3. Enfasi al RENDICONTO FINANZIARIO e ai Flussi di Cassa, (La banca ti dà i soldi adesso ma tu glieli restituisci in futuro) – Sostenibilità del debito – Quantifica il fabbisogno finanziario e dimostra oggettivamente la capacità di rimborso.
  4. CENTRALE RISCHI (Approccio Assolutamente Proattivo)
  5. Cura gli Aspetti Qualitativi (Dedica tempo al questionario)
  6. Comunica con costanza e trasparenza.
  7. Trasmetti credibilità e sostenibilità dei numeri (Piano Finanziario, Budget Cassa, utilizzo degli strumenti   valutativi ed illustrativi)
  8. Relazionati con la tua Banca in tempi di pace.
  9. Fai capire al gestore che hai in mano ben saldo il timone della tua azienda.
  10. La VERA ricchezza non è il PATRIMONIO ma la reale produzione di CASH FLOW.

E qui entra in campo il secondo strumento fondamentale che governa il rapporto Banca e Impresa, ovvero il FASCICOLO INFORMATIVO che di fatto racchiude in un unico documento chiaro e sintetico le 10 regole d’oro.

Per una consulenza sul Rapporto Banca – Impresa, per un’analisi della tua Centrale Rischi per una valutazione degli equilibri Economico Finanziari Patrimoniali, per il miglioramento del tuo Rating, per lo sviluppo del Rendiconto Finanziario, per la predisposizione del tuo Fascicolo Informativo Personalizzato o per approfondire nello specifico il Prodotto: Presentabilità dell’Azienda alla Banca manda una mail a info@ims.vr.it per fissare un appuntamento conoscitivo completamente gratuito.

Mauro Vanzini
Mauro Vanzini

vanzini.mauro@gmail.com

Dopo una ventennale esperienza in ambito Wealth Management e Private Banking per conto di due grossi Istituti di Credito nazionale, oggi opero come Consulente Finanziario Indipendente associato Nafop. Mi definisco un Assistente Patrimoniale, un Angelo Custode Finanziario. Sono co-fondatore e responsabile del settore finanziario di IMS: forniamo servizi integrati alle PMI con focus sul rapporto Banca-Impresa.

Nessun commento

Leave a reply

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy di questo sito